Home ] osigo centro ] borgo piazza ] [ borgo danese ] borgo col ] borgo da re ] borgo luca ] via bragheton ]

BORGO DANESE

SITUATO LUNGO LA STRADA CHE SCENDE DA OSIGO CENTRO VERSO LA LOCALITA'

"LE BUSE".

ALLA FINE DI UN FALSOPIANO DRITTO,  SULLA  DESTRA , SI TROVA LA CHIESETTA DEDICATA A SAN

LIBERALE con all'interno collocato sopra l'altare il quadro raffigurante il Santo, opera di Vittorio Casagrande,

IL BORGO DANESE FU ABITATO DAI  NOBILI LAURENTI DI SERRAVALLE DAL

LONTANO 1609 E LE FAMIGLIE CHE VI FURONO COLONI PORTAVANO INIZIALMENTE  IL COGNOME MARIN - TAFFAREL E SALAMON.

PIU' AVANTI ARRIVARONO ANCHE I NOBILI  DE VALLES (nelle abitazioni ora zanette).

Verso la fine del 1800 i Zanette subentrarono ai De Valles - e una famiglia Tomasi proveniente da Tarzo

si stabilý  nelle case dei Laurenti (parte ovest del borgo). Nella parte a nord del borgo la famiglia Grillo

(ex famiglia De Negri di Vittorio Veneto).

La famiglia Tomasi era titolare dal 1866 di una fornace di calce (in localitÓ Fornas).

Toponimi della borgata:

Camp Longhi - Pecolin - Rocolo _Jacon del Demol - Melonera _ Codeta - Riva del Bisson - Fornas -

Pian de la Chitara - Mazzolere - Brolo dei Tomasi - Chitaret - Val de Mies - Cal de Boi - Silan - Cesure -

Busat -